Il Gruppo BRIXIA punta all’eccellenza: Harg nella top 100 delle start up italiane.

Harg Società Benefit è stata inserita nella Top 100 delle migliori Start Up italiane del 2021 stilata da StartUpItalia. Un riconoscimento che dimostra la lungimiranza di Gruppo Brixia nell’investire in realtà ad alto potenziale.

Concluso da poco il primo ciclo di conferenze dedicato alla disfagia, tenutosi tra Cremona e Brescia con un‘ampia partecipazione sia in presenza che on line, la società Benefit conferma le proprie potenzialità meritandosi una posizione all’interno delle migliori 100 start up innovative del 2021.

Harg, attraverso gli incontri “La disfagia nelle persone fragili. Soluzioni nutrizionali e tecnologie innovative” ha voluto dare adeguato risalto a questa patologia, evidenziando un impegno attivo sul territorio in cui opera.

Dalla sua manifestazione acuta nei pazienti ospedalieri alla cronicità negli ospiti delle RSA, l’argomento disfagia è stato affrontato nel dettaglio, attraverso le voci degli autorevoli relatori intervenuti: il Dott. Renzo Rozzini, Responsabile Dipartimento Geriatria della Fondazione Poliambulanza, la Dott.ssa Stefania Mosconi, Direttrice Generale della Fondazione Casa di Dio – Onlus, il Professor Milko Zanini del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università di Genova e il Dott. Antonio Romano, Direttore della Ricerca e Sviluppo di Harg.

A conclusione dell’incontro è intervenuto Enrico Zampedri, Vice Presidente di Fondazione Poliambulanza, che ha sottolineato l’importanza di poter disporre di soluzioni adeguate per l’alimentazione, affinché si possa migliorare concretamente la qualità di vita degli individui fragili.